PLAYLIST YOUTUBE Clicca sul ptimo tasto in alto a sinistra "Playlist" e scorri l'elenco dei video che si evidenzierà nella porzione sinistra della finestra

Translate

CELLULARE +39 3929069339
VIDEO CHIAMATE
ooVoo paoloferraro
SKYPE paolo.ferraro65
Chiamata diretta skype

Ascolta leggi valuta e condividi articolo per articolo

Archivio blog

Cerca nel blog

sabato 31 ottobre 2015

IRRAGGIUNGIBILI VERTICI ED AMMIRAGLI INTERNAZIONALI O ARMI E UFFICIALI DEL "MALE" "NOSTRUM"?! PER UNA INTELLIGHENZIA POLITICA

IRRAGGIUNGIBILI VERTICI ED AMMIRAGLI INTERNAZIONALI O ARMI E UFFICIALI DEL "MALE" "NOSTRUM"?! 

PER UNA INTELLIGHENZIA POLITICA





PER UNA INTELLIGHENZIA POLITICA 

DELL'AGIRE CONCRETO.  

Continuare a parlare solo di vertici irraggiungibili ed ammiragli e non analizzare capire e combattere armi e ufficiali del "MALE" "NOSTRUM" è stupido. Su questo contano e per questo continuano a contare. 
Alla gente si diano in trastullo pseudo contro-informativo gli argomenti sui vertici altisonanti di piramidi irraggiungibili, o i soli post sulla sola "casta" politica corrotta (sulla sub-casta residuo del dettato costituzionale invertito, disastrato e distruttto)  o sulla sola criminalità organizzata territoriale ( mafia poi solo di solito) mentre è stato in venticinque anni letteralmente edificato  sotterraneamente un sistema concreto e diffuso di potere eversivo trasversale e accerchiante le istituzioni anche tramite alleanza con N'drangheta e camorra, che DOVEVA essere tenuto nascosto o non "interpretabile". 
Il terzo livello del potere che si voleva mantenere invisibile al pubblico medio, anche trasfigurandolo in modo non credibile, agisce con metodologie criteri strumenti e dinamiche nonche' strategie lontane dalla coscienza media, ma ha avuto ed ha un ruolo fondamentale, e 

1. Ha dalla sua parte la confusione che ha generato con miti e finta controinformazione;

2. Ha dalla sua parte l'ignoranza nonche' le tare storiche e culturali costruite con metodo manipolatorio e con costanza quotidiana; 

3. E' costituito e si avvale di concrete forze e poteri, composto da uomini che appartengono a concreti poteri statuali od economici  ma genera forme di governo senza struttura visibile del potere. Eppure si riuniscono e/o condividono scelte e fini;

4. Agisce per fini prescelti piegando ragione e diritto allo scopo, violando tutto le regole della moderna civiltà;

5. Mira a perpetuare se' stesso e a conservare il suo ruolo e gestisce e manipola le forme del potere visibile e la informazione, la cultura, Il diritto operante, la scienza e la medicina.

Abbiamo ricostruito da un caso passpartout tutto cio  che di concreto e concretamente nuovo rispetto alla coscienza generica potevamo ricostruire.
L'originalita' del metodo nostro riposa nell'aver portato prove concrete empiriche e da esse aver risalito dinamiche, ruoli, metodi, strumenti, tattiche e strategie. 

Uno sforzo che potevamo fare da soli: ora abbiamo completato il nostro lavoro e solo la nostra e vostra mobilitazione potra' ottenere il risultato impensabile di creare una vera coscienza formata ed informata su uno snodo cruciale e stimolare all'azione lo Stato legale.

Invitate  chi informate a non leggere ma ad ascoltare prima bene le prove audio e video audio e valutare la loro analisi e contestualizzzazione: non e' il racconto che conta, e' la verita' dei fatti percepiti concretamente. In più tutti vanno educati a non sentire le parole senza riscontri, che la manipolazione si poggia proprio sulla mancanza di attitudine della gente a cercare riscontri. Grazie a ciò "complottistoidi" ciafruglioni in perfetta mala fede hanno creato come da progetto TAVISTOCK ad  hoc, una piccola e insignificante ma ignava coorte di manipolati raccontando e facendo bere loro ciò che serviva a portarli lontano da una conoscenza utile e credibile: frammenti di verità incorniciati su una montagna di fesserie in modo che quei frammenti perdano credibilità. E' lo schema epiteto e targhetta del complottismo , costruiti ad arte dallo stesso apparatino complottistoide di disinformatori riconosciuti,  che approdano anche coi loro convegni in PARLAMENTO (!).  
Il mero racconto e persino la spiegazione semplice e senza prove direttamente percepibili NON E' CREDIBILE: hanno giocato per decenni su questo ed affidato ai disinformatori complottistoidi il compito di parlare di mezze verità generaliste per isolare i contenuti e renderli fumosi inafferrabili e isolare. La gente deve impattare con le proprie orecchie e con la propria sensibilità. I primi a capire sono coloro che cercavano spiegazioni e hanno il problema vicino o lo avevano intuito osservando, i secondi sono le persone intelligenti e sensibii in grado di capire sentire ed immedesimarsi, i terzi sono la gente semplice ma dotata della saggezza popolare che conosce il potere e quello che può accadere e che non usa quel buon senso comune che appiattisce tutto a ciò che accade nella sola sfera tua di percezione ed esperienza minuta ed annulla conoscenza e spirito di conoscenza che si fonda sul travasare esperienze esperimenti e ricerche portate a termine, i quarti sono quelli che in crisi per dinamiche individuali vedono acuirsi la sensibilità, i quinti sono tutti coloro che hanno da perdere figlie, figli e dignità ed amano la vita e la libertà. Poi vi è un altro elenco. 
Dalla coscienza formata ed informata  e dalle sacche di legalita' dello Stato dipende la partita sulla liberta', la vera democrazia, e ogni giorno che passa e' sempre piu' urgente che si tolgano credito e capacita' di illusione alle manifestazioni pseudo politiche e pseudo culturali e si crei la consapevolezza utile che essi, gli uomini del terzo livello del potere, e non solo i meri politicanti e servi , vanno inchiodati prioritariamente e pubblicamente alle loro responsabilità.
Un popolo che non sa difendere i migliori e non si trincera e non fa dure battaglie per non far disarmare coscienza, cultura e legalita' nello Stato e' un popolo destinato ad essere inghiottito dalla storia,  e non si salvera' postando  sul fluoro, sui dentifrici, sulla foto disperata della immigrazione selvaggia, sulle energie, sugli heartz et similia. Anzi verrà fatto affondare per una quota minore, inesorabilemente, pure dalla finzione della controinformazione. 

Mentre il canto antipolitika fa da sirena al medesimo terzo livello, del vero potere, auspichiamo che tutti,  militanti simpatizzanti della vera legalità, capiscano che la battaglia si gioca su altri temi ed altrove, su altri strumenti: quelli del controllo sotterraneo ramificato e costruito edel controllo sociale diffuso travestito, come da protovolli, da espansione delle tutele.

SE l'Italia ha approvato il trattato di Lisbona all'unanimità vuol dire che vi era il controllo e la omogeneizzazione totale della politica e che quel controllo va destrutturato nei mezzi strumenti e metodi ed eliminato, non "eliminati" solo i 900  e passa parlamentari asserviti, ( in fila ce ne sono cento volte tanti anche più asserviti ed incapaci) o impossibilmente tutti i "politici" (che per un verso l'obiettivo dello STATO OLIGARCHICO  TECNOCRATICO è sempre in agguato,  mentre la piramidina delle burocrazie politico amministrative è vasta e può essere a sua volta destrutturata solo intervendo a monte su cause, processi e strumenti). Ben diversi erano stati i numeri del voto della Germania, a suo tempo, non a caso. 
E se tutto questo e' stato costruito in Italia, terra di confine, conquista e portaerei degli USA, cio' vuol dire che tutto quello che abbiamo tirato fuori e portato allo scoperto costituisce lo strumentario indispensabile per il reale controllo completo delle istituzione, della gente e per lo svuotameto programmatico e totale della Costituzione.
La nuova nomenklaturina del movimento cinquestelle sta tradendo, in molti  casi inconsapevolmente ed in buona fede sinanche, popolo e coscienza collettiva in nuce,  e cosi' la destra e la sinistra e sinanche la nuova sinistra e destra, per non parlar dei complottistodi di sistema,  si vanno perdendo nel mar morto delle "scelte-posizioni" di principio economico politiche, e della mera descrizione dei processi politico economici ed internazionali e geopolitici, continuando a fare una attività nutrita di slogands sui finti o veri fini ultimi secondo rigide priorità,  logico astratte ovviamente, che continuano nei fatti ad ingessare la coscienza e la iniziativa politica. 
Continuare solo a pontificare che il problema della politica e delle scelte si risolve con la sovranità e con la moneta nazionale gestita dal sistema finanziario pubblico non solo non basta ma è in sè insensatamente "tautologico". Fare pseudo attività politica predicando che il problema delle scelte e della sovranità si risolve avendo le sovranità  o tramite la scelta diversa,   è un meraviglioso esempio di "non pensiero agente" [http://cdd4.blogspot.it/2014/02/la-sovranita-in-una-strategia-non_77.html],  ma altresì riduce ed azzera lo spettro delle analisi utili e dele scelte operative conseguenti, quando non serva solo a generica instillazione di ribellismo manovrabile. 
E dietro puntualmente una certa destra eversiva double face che in realtà è GARANTE dell'eventuale passaggio intermedio sempre capitalistico delle sovranità nazionali,  in una concezione multipolare dello stesso sistema di potere economico politico, a termine, e a periodo di crisi strutturale in corso [http://cdd4.blogspot.it/2014/02/il-cdd-contro-le-teorie-ingenue-che_23.html].
Una inutile alzata di bandiere dell'onestà,  poi, identica ad altre mille bandiere "solo che noi lo siamo davvero, onesti" ( IDV, ricordate ?!), prepara lentamente l'avvento totalitario di un futuro senza speranze, ed insegna ancora oggi (!) a giocare su un terreno finto che non decide e non puo' decidere, sino a che le briglie e le pistole puntate sotto i tavoli vengono lasciate libere di condizionare, trattenere, operare, decidere su ciò che realmente conta. 
La vera battaglia contro la corruzione si  gioca sul piano delle cause e degli artifici,  non certo solo sulla impossibile eliminazione dei soli burattini escutori ciechi, rimpiazzabili all'infinito se non si intaccano i processi di controllo e condizionamento che operano sul piano e livello e coi metodi e strumenti trascurati da tutti. Salvo lamentarsi del cedimento dello Stato alle criminalità organizzate, braccio di tali entità reso alleato sotterraneo e volta per volta maltrattabile od agevolabile. . 
La balla ciclopica che "prima si prende la maggioranza in Parlamento e poi ci si pensa"  o "la gente non capisce, occorre usare contenuti comprensibili" è il trucco TAVISTOCK che inchioda infine  alle sue responsabilità in modo VISIBILE ( senza bisogno di dietrologie, anche fondate si fati veritieri)  lo stesso agglomerato di vertice del Movimento Cinque Stelle. Ma va svanendo la argomentazione e questo è un minuscolo indice positivo. 
Una sottile collusione con la radice forte del potere nostrano e con i suoi circuiti anche militari, tra ignavia,  paura, insensibilità, superficialita' e condivisione  coperta dalle parole con doppiezza devastante, accomuna ancora molti dell'apposito  scenario truccato delle opposizioni.
Cambiamo la rotta  della  nave tra i flutti   diretta verso la scogliera disarmando i veri e sotterranei timonieri nostrani   e denunciandone pubblicamente malefatte , strumenti, metodi e fini con dati reali e prove. 
Agli armatori mondiali della flotta ed a sostituire  i visibili pseudo nocchieri ci si arriva "puntando" attività, ruoli, bussole e motori dei concreti ufficiali intenti a gestire  e controllare, sotto coperta. 
Immaginatevi la nave a vela ITALIA trasportata dai venti .. e i motori .. sottocoperta,  in mano a chi ormai sapete, pronti ad esser usati  appena cala il vento o a contrastare le eventuali virate tentate prendendo in mano per istanti il timone, e qualsiasi avvicinamento al timone, e guardatevi e studiatevi i vari piccoli ma efficaci timoni manovrati da sotto, pronti ad intervenire, ed intervenuti, volta per volta.
Un sistema di potere forte fa da puntello sotterraneo alla finta democrazia e gestisce equilibri e sub-caste condizionate, mentre passo dopo passo realizza gli strumento del controllo globale: un intero  piano di analisi e consapevolezze isolato e negletto nella politica, piegata,  affinchè i manovratori possano continuare ad agire coperti  con licenza libera di fare tutto quel che occorre, e nascosti alla coscienza comune. LA DICONO LUNGA I SILENZI sulla marcia letale  della "amministrazione di sostegno" che si allarga progressivamente a tutti e ad una casistica impressionante e pericolosa, studiata a tavolino, il ruolo della psichiatria e neurologia nella medicina divenuta da clinica a sociale, il nascondimento di realta'  diffuse per il controlllo usando donne e  bambini  trattati e sottocontrollo di apparati nascosti che usano il tutto anche in funzione di ricatto, manipolazione, accerchiamento,  l'irretimento globale e la distruzione del sistema di valori fondanti una societa' libera attraverso attivita' ed aree protette, l'inserimento di  non valori assoluti che devìano, sia nella scuola che nella società,  il progredire segretato e coperto di sperimentazioni ricerche e gestioni di esseri umani con metodologie e strumentazioni radicalmente illegali che fornisce materiale umano e progetta insensatamente tra le righe o sinanche non consapevolmente coadiuva il controllo globale  futuro).
Non lasciate quindi sola "una lotta per la libertà e contro il potere sotterraneo che ha soggiogato in buona parte la democrazia e svuotato la Costituzione dagli anni ottanta in poi".
Portate a termine un processo storico e politico nuovo che solo potra' ridare un futuro, nel mentre la lunga marcia del quarto virtuale Reich "a copertura democratica" continua poco contrastata, anche se i sacerdoti di questo terzo livello del (vero) potere e di quelle strategie sono per la prima volta fortemente dissassati e si sentono scoperti.
Non ascoltate chi parla della "sola casta politica", sub-casta asservita in realta' , e chi parla solo di politici e di denunciare "i politici" ( alla struttura centrale del potere forte !?).
Un coagulo forte ma limitato di magistrati, avvocati , pochi politici consapevoli e militari , psichiatri e ricchi professionisti non e' il vertice del potere globale ma e' la sua forma reale percepibile, visibile, contrastabile,  defenestrabile ed accerchiabile a sua volta. Oggi tale forma e la relativa sostanza sono poste allo scoperto.
Continuare a parlare solo degli irraggiungibili vertici  ed ammiragli internazionali e non combattere le armi e gli ufficiali dell'esercito del male in casa e' stupidita' , banale inconsistenza dell'agire e vile infantilismo  o doppiezza "politica": si poggia sulla totale sottovalutazione delle priorita' ed incomprensione dei processi in atto. 
Una ipermetropia disastrosa, e per questo "insufflata" dai "complottistoidi di sistema,  ha distratto e non formato sino all'inizio di questo  decennio: "guardate lontano e in alto o verso fantomatiche  ed inafferrabili entità di caste universali, che così non vi accorgete del concreto vicino e degli strumenti reali importanti e criminali che,  taciuti , non analizzati e coperti semmai attribuendoli a club antropologicamente solo definiti, devono agire in buona sostanza liberamente". Con buona pace dei troppi Paolo FRanceschetti e coorti della disinformazione, oggi investite tutte dal primo fuoco  critico "centrato".
Non combattere attivamente per gli uomini dello Stato defenestrati annichiliti, circondati uno dopo l'altro, spesso nel silenzio,  e' suicidio politico e la responsabilitù  comune è gravissima. 
Occorre che la gente rompa il cerchio che le fa vedere solo la esperienza quotidiana individuale e guardi la concreta realtà tenuta coperta, e sappia cosa accade  e cosa va fermato, a tutti i costi.
Questo strumentario articolato nostro,  fornito in quattro anni di grandediscovery a tutti, seguendo un solo obiettivo ed un filo unico,  e fondato su prove reali, e' storicamente il primo e l'unico adeguato mezzo perche' empirico concreto, percepibile prima che ragionabile, indi analizzabile: non e' fatto di sole parole e ideologia. 
E' per la prima volta a questo livello e con questo metodo un sistema reso pubblico di prove e dati, analisi dal concreto e nomi ruoli attività  nodali,  segrete o taciute prima,  per intero  disvelate e centrate sull'spicentro romano.  
Non fate che il lavoro di quattro anni realizzato da  uno di voi.  e a suo tempo accerchiato per la sua "specialità" [https://vimeo.com/channels/cddpaoloferraro/84765015] sia meno utile di quanto puo' essere, e isolate duramente chi apriori denigra, applica targhette e giudizi, disinforma, diffama, architetta e gestisce segretamente: oggi potete farlo a ragion veduta parlando e scrivendo  di prove e dati, da far valutare ed ascoltare e da spiegare. 
Il cemento tenuto nascosto del potere deviato (terzo livello) solo  su questo terreno puo' essere sconfitto, per la prima volta: un terreno intriso di ragione, lucidità, serena consapevolezze radicate su conoscenze nuove certe. e analisi, priorità e prospettive coerenti. 
Stretti tra descrizione delle piramidi mondiali e lotta contro la sola "casta dei politici", tra antimondialismo velleitario e nazionalismo peloso double-face, non si va da nessuna parte. Occorre una lunga marcia che espugni le concrete centrali operative e disarticoli gli strumenti di medio e lungo periodo costruiti per il governo sotterraneo forte, e nel frattempo andrà bene la propaganda e l'impegno sui contenuti base , ma solo  se ci si attivi a tutto tondo. 
UNa svolta epocale non si fa col populismo e non va da nessuna parte se non progettta la distruzione degli apparati   coperti e una economia e società fondata su regole e funzionamento nuovi.  
Poi si che si deve progettare un ritorno od un approdo per la prima volta alle SOVRANITA' , che, nonostante l'inconcludente spettacolo  prevalente, sono  ancora meritate da  uno dei popoli e paesi più ricchi di storia cultura e bellezze. 
Per il calo della intelligenza storica e strategica,  politica e ideale ci andiamo attrezzando a tappe forzate. ma occore militanza intellettuale  multimediale. 
Diffondete, spiegate, invitate ad ascoltare, capire, interpretare.

                                           PAOLO FERRARO   




§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
UN magistrato tra i migliori della Procura di Roma viene, in apparenza improvvisamente, assoggettato ad un attacco distruttivo volto ad eliminarlo dalla magistratura, emergerà poi che da anni era "attenzionato" per doti qualità ed indipendenza. Nell'ultima fase si era accorto di attività coperte volte "anche" alla sua destabilizzazione ed aveva registrato in sua assenza ultime attività nel cuore della DIFESA (quartiere civil militare della Cecchignola). 

Dalle registrazioni emergevano, emergono e sono verificabili attività di gruppo psico setta .. a partecipazione militare con presenza di minori donne e di "bambini" anche ROM, a sfondo esoterico e copertura satanista. 

Il tutto avveniva nella abitazione di colei che gli era stata "presentata" da magistrato addetto al Ministero degli Esteri quando era Ministro D'alema, ed in quella casa per una storia di amore apparentemente ordinaria Paolo Ferraro era andato a vivere accorgendosi di troppe cose e particolari che lo avevano determinato infine a voler capire sino in fondo.

Da lì si dipanano una serie di scoperte con prove che INDIVIDUANO IL VERO POTERE FORTE ed intere strategie metodologie attività che hanno accerchiato uomini dello Stato e lo Stato negli ultimi 25 anni, senza che la gente ne fosse avveduta.

Da questo basamento profondo e dalla sua pubblica messa allo scoperto sinanche nelle strategie, dipendono le sorti della libertà e della democrazia.





IL CDD DEVE CRESCERE NELLA CAPACITA' DI INFORMARE TUTTO IL WEB. 
Molti chiedono come possono aiutare. Bene: questa nota al link
contiene 32 spezzoni informativi utilizzabili separatamente ( copiando ciascuno spezzone sino alla fine con link). 
Ciascuno spezzone con link va copiato poi in FB usando gli "stato" e poi commenti, sulle pagine di amici, in pagine , in gruppi, e poi in rete "ovunque" (social forum, siti informativi e giornalistici, associativi e sindacali, politici .. etc etc etc ciascuno secondo le sue attitudini preferenze e conoscenze della rete). 
Il creare una rapida efficace e potente informazione alternativa, che costringa le sacche di legalità dello Stato a far emergere realtà illegali e criminali a loro volta essenziali e collegate al progettto di golpe scientifico strisciante, è di vitale importanza. 
Coloro che metteranno mi piace e condivideranno anche la nota ( che serve ad allargare la platea dei collaboratoti informatori) si sentiranno impegnati a destinare i soli dieci minuti richiesti a testa per diffondere quotidianamente. 
Buon lavoro.









- * LA INTERVISTA VIDEO di PAOLO FERRARO a IL SOVRANISTA 
SU HANGOUT 140 PAOLO FERRARO INTERVISTA VIDEO AL Quotidiano on line IL SOVRANISTA all’indirizzo
o incorporata sull'ultimo post nei blogs del CDD- 
Una intervista globale con schede di rinvio, prove audio, piccoli stralci didascalici di audio video, analisi e prospettive di rifondazione della politica sui tre livelli dei poteri, e sulla necessità di ricondurre la politica elettivamente e prioritariamente anche alla distruzione delle strategie eversive in atto. Metodiche strumentazioni ed attività coperte, nomi e ruoli che non possono essere più nascosti e tantomeno sottovalutati.
INTERVISTA DIVISA IN QUATTRO PARTI.
1. il passaggio dalla prima alla seconda Repubblica. Tornare indietro o andare avanti impattando tutto ciò che ha alterato la politica e disastrato progressivamente istituzioni, Stato e società destrutturando le casematte del terzo livello del potere prioritariamente?!
Il ruolo della politica irretita, subornata, concussa e corrotta distaccatasi e programmaticamente separata dalle matrici costituzionale. Con il mero e solo richiamo al ripristino della sovranità e l'idea base non si può più fare politica utile.
2. EUROPA delle BANCHE od EUROPA delle nazioni?! Direttorio mondiale ed europeo e asservimento e subalternità totali della politica durante la prima grande crisi globale, strutturale e finanziario monetaria dell'era moderna.
Verso il governo mondiale o le vie intermedie nazionali, usando tutto lo strumentario acquisito nella esperienza del secolo passato e controllando anche e vie nazionali ?!
IL quadro geopolitico internazionale ci aiuta e indica la possibilità di costruire una terza via.
Il IV REICH globale finale “all’interno” della costruzione progressiva del totalitarismo globale a copertura democratica, mediante metodologie di controllo e invasiva gestione delle istituzioni ed un meticoloso controllo distruttivo dei soggetti. La selezione alla rovescio, e la totale inadeguatezza e asservimento dei mondi della politica etero diretti.
3. LA GRANDEDISCOVERY con le prove e la centralità, nella progressiva eversione dello Stato, dell'opera di un apparato trasversale a basamento militare con vasta collaborazione di servizi internazionali e coperture estese, che ha gestito la implacabile infiltrazione nel mondo della medicina, servizi sociali e magistratura . LA SUPERGLADIO NAZIKOMM e il ruolo nodale affidato alla psichiatria deviata del progetto sotterraneo.
Il ruolo strategico del TAVISTOCK INSTITUTE ed affiliati e prosecutori.
4. Le strumentazioni segrete e nascoste ormai pubbliche e portate concretamente allo scoperto con prove empiriche e concrete ("percepibili") e la strategia a basamento socio psichiatrico e giudiziario denudata. IL ruolo destrutturante della controinformazione complottistoide. Quali priorità nell'agire e quale metodo politico.
Grazie a tutti ed a chi saprà apprezzare, cogliere ed approfondire (SCHEDE con lik anche), il lavoro della grandediscovery portato a termine dal CDD.
Ora sapete chi siano alcuni dei principali "sub-burattinai", quali fili muovano, come operino e sapete che una lunga marcia per ripristinare o creare per la prima volta una reale democrazia passa necessariamente per la contemporanea distruzione del golpe scientifico strisciante.
E conoscete nomi, ruoli, attività, fini tattici e fini strategici (di medio-lungo periodo).
LA POLITICA della denuncia dei politici (e basta) o della mera scalata al Parlamento, coprendo, misconoscendo e non capendo nel frattempo realtà, dinamiche e il ruolo e i contenuti da noi portati nel paese , costituisce il nuovo grande inganno.
Gli aspiranti spazzini della sub o psedo casta politica sanno in pochi o non capiscono di essere strumento del progetto elitario che con i politici vuol distruggere "la politica" e con la distruzione della politica , non appena terminato il lavoro sporco ancora affidato alla politica irretita, concussa, instupidita e corrotta, giungere alla finale distruzione dei capisaldi etici e politici della stessa Costituzione e delle nostre società.
Fermare questo percorso verso un defnitivo governo oligarchico tecnocratico è possibile solo attraverso una lunga marcia ed una politica ad amplio spettro.
Chi pensa ancora che bastI fare a "copocciate di legno coi burattini" nelle istituzioni porta allo sfascio storico, mentre le infiltrazioni nei movimenti ed il ruolo affidato alle nomenklaturina sovrappostasi ai movimenti sani (primo tra tutti quello della gente del movimento cinque stelle) vanno superati.
Non è mai troppo tardi ma siamo sul filo delle ultime speranze. Un abbraccio. 
Paolo Ferraro​ 







 







La partita si gioca sensibilizzando le quote residue degli apparati legali e non deviati dello Stato e se così non fosse avremmo già perso in partenza, combattendo contro un apparato illegale che ha assommato alla imponente forza e potere del grande capitalismo finanziario internazionale la forza dello Stato deviata, la forza militare anche internazionale, la forza criminale della grande criminalità organizzata, la potenza degli apparati psichiatrico sociali magistratuali costruiti sotterraneamente per venti anni e di metodologie  tecniche e attività di controllo su vari piani frutto della "intelligence" internazionale, mentre tutti guardavano,  abbindolati, al gioco della politica visibile. 
A ciò si aggiunge  infine la FORZA OGGETTIVA DISTRUTTRICE  DELLA CRISI STRUTTURALE DEL CAPITALISMO, almeno nell'anziano occidente in particolare mediterraneo,  ad oggi.  
IL nuovo progressivo regime totalitario a copertura pseudo democratica che va macinando diritti libertà e sicurezza sociale, e squinternando valori società e altro, si ferma solo chiamando a raccolta tutte le risorse sociali, statuali ed internazionali,  su una analisi completa e chiara e su proposte e priorità conseguenti.  
PRIMO : occorre quindi pretendere che si inizi a cambiare la informazione, rendendola completa sui vari pianie livelli  dando priorità alla necessità di conoscere e combattere gli assetti sotterranei del potere ( quelli che realmente contano e che hanno determinato la situazione attuale ), dando il giusto peso prioritario alla denuncia dell'apparato eversivo  in cui consiste il cemento duro del potere , alle sue metodologie e strumenti, agli uomini che vi appartengono, e non alla mera denuncia cammuffata giuridicamente in chiave penale del sistema politico "visibile" e delle scelte economico  politico finanziarie . 
Sino ad oggi solo noi ( CDD)  abbiamo fatto ciò . 
E' il momento di abbandonare o rendere secondaria la informazione "strumentalizzabile " sulla generica (sub)casta politica , o solo sui disegni economico finanziari internazionali ed europei, ( pane per i denti degli apparati che se ne infischiano di eventuali effetti di crescita generica della coscienza, gestendo anche i sommovimenti e usandoli nella medesima chiave eversiva senza sbocchi autonomi). Ora occorre  puntare sul disegno globale integralmente ricostruito e sulla individuazione di quegli strumenti, informando CORRETTAMENTE e FORNENDO DETTAGLIATE PROPOSTE sul piano  del progetto socio psichiatrico giudiziario in fase di attuazione . 
Ciò NON E' STATO FATTO SINORA dal mondo complottistoide o democraticista .. e abbiamo dinanzi colpe gravi,  incapacità, ma  spesso dolo e premeditazione. 
SECONDO:   Solo ripristinando le condizioni di agibilità politica e funzionalità di un qualche sistema  rappresentativo si riuscirà ad avere scelte diverse e a fuoriuscire dal progetto ed impasse che vanno devastando Italia e occidente mediterraneo . 
Idee, pseudo stretegia politiche che teorizzano eversione, insurrezione, attivazione solo dal basso o fanno ancora credere che la battaglia sia nel Parlamento solo o consita solo nella "cacciata" dei  "politici"  NON PORTANO CHE ALLA ROVINA i movimenti e NON VANNO da nessuna parte se non dalla parte voluta dai medesimi APPARATI che sono ormai emersi e allo scoperto. 
Questa è la mia e nostra opinione.


Paolo Ferraro

 




Nessun commento:

Posta un commento


DOWNLOAD DA GOOGLE DRIVE

Download














In locale l'intero blog paoloferraro.blogspot.it visionabile completamente come in rete. Cliccando sul tasto sopra scaricherete sul vostro pc un file zip col nome del blog: cliccando sopra il file e cioè scompattandolo con un programma qualunque che gestisce i file compressi, sul vostro pc verrà creata una directory col nome del blog archivio. Nella directory troverete il file index.html in vista, tra tante altre sotto directory. Cliccando su questo file navigherete in tutto il blog ed in tutta la documentazione e tutte le pagine in locale.


N.B. copiando tutto il contenuto da voi scaricato su un CD o DVD sarete in grado di regalare far visionare e diffondere due blog offline completi: un pensiero e regalo innovativo.

Il BLOG paoloferrarocdd.eu off line da scaricare e regalare


DOWNLOAD DA GOOGLE DRIVE

Seguendo le semplicissime istruzioni sopra ( scarica - scompatta e clicca poi su index.html) potete scaricare ed avere a disposizione il blog paoloferrarocdd.eu in locale, con tutti gli articoli, ed altresì con l'indice nuovo riordinato (il tutto alla data del 16 dicembre 2015 in attesa del blog e regalo integralmente aggiornato a Pasqua 2016 )


N.B. copiando tutto il contenuto da voi scaricato su un CD o DVD sarete in grado di regalare far visionare e diffondere due blog offline completi: un pensiero e regalo innovativo.


Oggi presso Italia


IL PAESE DEVE SAPERE ..






CLICCA SUI SINGOLI TASTI DI CONDIVIONE PER OGNI ARTICOLO NEL POST O SU SCOOP, OPPURE SUL TASTO "SHARE" ACCANTO, NELLA COLONNA DESTRA DEL BLOG, CHE CONSENTE DI CONDIVIDERE SU 19 NETWORK A TUA SCELTA L'INTERO POST DEL BLOG.

PUOI ANCHE COPIARE L'INTERO POST ED INCOLLALO SU MAIL ED INVIARLO COI TUOI INDIRIZZI E A TUTTI GLI INDIRIZZI CHE TROVI UTILI.


ORA E' IL MOMENTO DI DIFFONDERE TRA TUTTI:


IL PAESE DEVE SAPERE ..


BISOGNA FAR SAPERE AGLI ITALIANI


http://diffusionecdd.blogspot.it/2015/09/diffusione.html






SCOOP LA GRANDE DISCOVERY SU

SCOOP ED FB

IN 63 ARTICOLI E MILLE PROVE






SCOOP ALTRI CANALI





















SIETE ORA SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER LEGGERE ED ASCOLTARE IN MODO ATTENTO COMPLETO E CONSAPEVOLE:


IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011


IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati )


LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni


GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012 LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA' DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO


LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )



ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO:


PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO


PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO


QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE


SE VI FOSSERO IN GIOCO E QUALI COMPONENTI DEVIATE ( E COME OPERASSERO )


COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE


COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO


COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUIVA IL MITO DI PSEUDO ASSOCIAZIONI CHE COPRIVANO POTERI REALI


E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO SENSO COMUNQUE )


COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE E REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO


CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL "PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente)


QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI



QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI ( per ora ) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO …


PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI


ORA AVETE INFINE quindi DAVANTI, ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE, UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO COME DIRETTI TESTIMONI.


UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :

IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI

UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO

RITROVANO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO

IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO

E qui un ringraziamento non alla rosa ma alla Margherita ...